Digital News: le novità del mese di giugno

Digital News: le novità del mese di giugno

Quali sono state le novità digital e social di giugno? Scopriamo insieme le notizie più interessanti.

Il product placement di Coca Cola nel tormentone estivo “Mille”

Uscita l’11 giugno, è diventata in poche ore la hit estiva per eccellenza. Stiamo parlando di “Mille”, la nuova canzone di Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro che ad oggi vanta già 23 milioni di visualizzazioni su YouTube. Un ritornello “frizzante”, di quelli che ti rimangono nella testa per giorni, e il verso “labbra rosso Coca Cola”, diventato subito hashtag di tendenza su TikTok, che sottolinea la collaborazione con il brand.

Il product placement è evidente: nel video vediamo a bordo piscina un carretto rosso brandizzato e due ragazze che sorseggiano la bevanda da una bottiglietta di vetro con un look diverso da quello che conosciamo. Come annunciato dallo stesso Fedez infatti, nel video di “Mille” Coca Cola svela in anteprima il nuovo design della bottiglietta in vetro dell’iconica bevanda.

Non è la prima volta che il connubio product placement e tormentone estivo si rivela vincente. L’aveva fatto Pantene con la canzone “Non mi basta più” di Baby K con special guest Chiara Ferragni, testimonial del brand già da diverso tempo. Nella hit infatti sentiamo cantare “Ti ho in testa come Pantene” mentre nel video i prodotti sono messi ben in evidenza sin dai primi frame. Insomma, sicuramente un modo originale e divertente per far parlare di sé.

coca cola mille product placement fedez

 

Carrefour investe su Fortnite con la healthy map

Una collaborazione che punta a sensibilizzare i gamer sul tema dell’alimentazione sana e salutare.

Il videogioco di battaglia reale free-to-play è uno dei più amati dai giocatori di tutto il mondo, basti pensare che lo scorso anno ha contato più di 350 milioni di giocatori ed è seguitissimo sulle piattaforme di streaming come Twitch.

Fortnite generalmente permette ai giocatori di recuperare punti salute attraverso pozioni e kit terapeutici. Nella healthy map creata da Carrefour, invece, i giocatori posso riguadagnare vita e guarire dalle ferite riportate in battaglia solo mangiando cibi salutari come frutta, verdura e pesce.

La mappa consente ai gamer di entrare in una sorta di supermercato del futuro, più sostenibile e rispettoso dell’ambiente, dove ci sono stazioni di ricarica elettrica, camion alimentati a biometano, una zona di pesca responsabile, campi di coltivazioni bio e fattorie che allevano animali in modo rispettoso.

L’iniziativa di Carrefour è quindi rivolta soprattutto ai gamer, categoria a cui la catena di GDO si è già dimostrata molto attenta, offrendo nei suoi punti vendita un reparto videogiochi sempre aggiornato e ricco di offerte speciali. Un’opportunità che senza dubbio rafforzerà il legame tra due mondi solo apparentemente distanti.

carrefour fortnite healthy map

 

Netflix lancia il suo e-commerce dedicato al merchandising

Per ora disponibile solo negli Stati Uniti, arriverà presto in altri paesi

Lanciato il 10 giugno scorso negli USA, l’e-commerce di Netflix regalerà ai fan di film e serie tv una nuova esperienza di acquisto, permettendogli di rivivere le proprie storie preferite nella vita reale. Nello store saranno presenti edizioni limitate di abbigliamento, accessori, gadget e oggetti da collezione ispirati alle storie delle nostre serie preferite.

Una delle prime collezioni è quella ispirata a Lupin, serie che vede protagonista Omar Sy nel ruolo di Assane Diop, in collaborazione con il museo del Louvre. Ma il brand di streaming ha già annunciato ufficialmente che le prossime collezioni saranno dedicate a The Witcher e Stranger Things.

Se fino a questo momento i fan avevano potuto acquistare i prodotti Netflix solo grazie a collaborazioni sporadiche, come quella con H&M o Sephora per la serie To all the boys, d’ora in poi sarà possibile comprare il merchandising ufficiale direttamente dallo store online. Il colosso dello streaming ha dichiarato che l’intento è quello di permettere alle storie di andare “oltre lo schermo” e “diventare parte della vita delle persone”, rafforzando in questo modo il legame emotivo dell’utente nei confronti delle storie vissute solo sullo schermo.

netflix merchandising

Lego e Snapchat: insieme con l’augmented reality

Il 2020 è stato l’anno in cui abbiamo dovuto mantenere le distanze, il 2021 è invece quello in cui in cui i brand hanno cercato nuovi modi per accorciarle. Il mese scorso vi avevamo infatti parlato di Project Starline, il progetto di Google per le videochiamate in 3D, questa volta i protagonisti sono Lego, l’azienda danese creatrice dei famosi mattoncini, e il social di condivisione di “momenti” Snapchat.

La nuova funzione “Connected Lenses” permetterà di condividere l’esperienza di gioco tramite la realtà aumentata, cosicché due persone che non si trovano nello stesso spazio fisico ma in città, paesi o continenti diversi, possano costruire insieme un set Lego. Una novità per Snapchat che va ad aggiungersi alle lenses già presenti nell’app: le lenti viso con cui l’utente può trasformarsi, aggiungere effetti 3D, oggetti e personaggi, le lenti dal mondo, per dare vita ai monumenti, e le lenti explorer, ossia quelle create dagli utenti stessi per inserire nei propri snap degli effetti sorprendenti.

Snapchat ha lanciato le nuove lenti connesse per la prima volta proprio con Lego, dando modo a persone che si trovano lontane di creare, divertirsi e costruire insieme, in un periodo storico in cui il momento della condivisione ha acquisito ancora più valore.

lego snapchat augmented reality realtà aumentata

Leave a Reply